Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D.Lgs. 231/01

TT Italy SpA si è dotata di un “Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo” previsto dall’art. 6 del D. Lgs. n. 231/01 e costantemente aggiornato in relazione alle evoluzioni normative e organizzative della società. L’adozione del Modello favorisce il rigore, la trasparenza e il senso di responsabilità nei rapporti interni e con il mondo esterno e, al contempo, offre a tutti gli stakeholder le migliori garanzie di una gestione efficiente e corretta attraverso l’introduzione di procedure utili a gestire eventuali situazioni di rischio.

Il CdA di TT Italy SpA, nella seduta di riunione del 11 ottobre 2017, ha deliberato il “Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo” che risulta aggiornato rispetto a tutte le tipologie di reato-presupposto previste dal D.lgs. 231/01 e applicabili alla Società.

Il Modello è suddiviso in una Parte Generale (contenente le prescrizioni del Decreto Legislativo, le funzioni e gli obiettivi del Modello stesso, l’Organismo di Vigilanza e i flussi informativi, il sistema sanzionatorio e i protocolli di prevenzione generali) e in più Parti Speciali – una per ogni fattispecie di reato – nelle quali sono elencate le specifiche tipologie di reati previste dal Decreto Legislativo e le prescrizioni interne da osservare per prevenirne il rischio di commissione.

In ottemperanza a quanto previsto dall’art. 6, comma 1, lett. b) del decreto, il compito di vigilare continuativamente sull’adeguatezza e il funzionamento del Modello 231, nonché di curarne l’aggiornamento proponendo modifiche e integrazioni, è stato affidato all’Organismo di Vigilanza (OdV) della Società. Tutti i componenti dell’OdV sono dotati dei necessari requisiti di onorabilità, professionalità, autonomia e indipendenza e svolgono le funzioni ad esso attribuite garantendo la necessaria continuità di azione.

Ogni violazione o sospetto di violazione del Modello e/o del Codice Etico ed ogni altra informazione attinente l’attuazione degli stessi, può essere segnalata all’Organismo di Vigilanza al seguente indirizzo di posta elettronica: segnala.odv.ttitaly@gmail.com.

Per garantire la massima riservatezza, l’Organismo di Vigilanza porrà in essere tutte le possibili azioni affinché sia tutelata la salvaguardia del diritto all’anonimato da parte di chi ha effettuato le segnalazioni.

Scarica la documentazione riepilogativa:

To provide the best possible service, we use cookies on this site. Continuing the navigation you consent to use them. OK Read more